Google My Business diventa Google Business Profile

Nel nostro precedente articolo Ultime novità dell'ecosistema Google avevamo introdotto alcune novità che Google avrebbe presentato a cavallo degli anni 2021 e 2022.

Una di queste riguardante l’ormai “vecchio” Google MyBusiness costituisce l’argomento di questo articolo: Google My Business diventa Google Business Profile.

 

Che cos’è Google Business Profile?

È uno strumento gratuito che permette alle persone che cercano un’attività o un luogo fisico su rete di ricerca e su Maps di Google di mettersi in contatto e diventare potenziali clienti/visitatori. Questo strumento è rivolto specialmente alle attività locali per aumentare la propria visibilità sul web.

Consiste in una “scheda proprietà” che compare sulla rete Google a lato dei risultati testuali e che contiene informazioni essenziali e utili (orari, indirizzo, ecc..) per gli utenti interessati a raggiungere o visitare una determinata attività locale, come un negozio, un museo o un’agenzia.

                                                                                                                        

Cosa è possibile fare con Google Business Profile?

Lo scopo di questo strumento è quello di descrivere la propria attività e raccontare il proprio business in poco spazio ma con un grande impatto sulla visibilità online anche se non si possiede un sito web.


Ecco cosa è possibile fare all'interno della propria scheda:

  • Inserire il nome dell'attività;
  • Aggiungere il logo;
  • Condividere offerte, promozioni e post;
  • Mostrare cataloghi di servizi e prodotti offerti;
  • Rispondere alle domande;
  • Ricevere e rispondere alle recensioni;
  • Messaggiare in tempo reale con gli utenti/clienti;
  • Condividere foto e video dei clienti, dei prodotti e del negozio;
  • Contribuire alla lead generation (raccolta di contatti).

 

Un vero e proprio Biglietto da Visita online, con il vantaggio ulteriore di migliorare il posizionamento SEO di un'attività che già possiede un sito web; una volta verificate le informazioni nella scheda, questa verrà mostrata su Google Maps e potrà comparire anche nel box dei risultati locali in SERP, il cosiddetto Local Pack

 

Differenze tra Google MyBusiness e Google Business Profile

Rispetto a Google My Business, in realtà, non ci sono grosse differenza all’apparenza quanto di gestione; gli utenti hanno la possibilità adesso di gestire i profili della propria attività direttamente da rete di ricerca, Google Maps e dalle rispettive app.
Sarà possibile quindi:

  • richiedere e verificare il profilo della propria attività direttamente in Ricerca Google e Google Maps;
  • tracciamento e monitoraggio delle chiamate inizialmente negli USA e in Canada per poi essere estesa anche in Italia;
  • inviare messaggi direttamente dalla Ricerca Google;
  • verranno aggiunte le conferme di lettura dei messaggi.

Non esiste più infatti un’app dedicata esclusivamente a questo servizio; questa gestione semplificata è stata introdotta appositamente da Google per rendere più facile a tutti gli utilizzatori anche meno esperti, un servizio gratuito (almeno per ora) dal grande impatto visivo online.

Di seguito un video in cui Google stesso mostra tutte le novità di Google Business Profile 

 

Conclusioni e osservazioni

Il Profilo dell’Attività su Google è un potente strumento volto a consolidare la presenza online e aumentare la visibilità di attività fisiche anche sprovviste di sito web.

Google Business profile è strategico al fine di trovare nuovi clienti gratuitamente tramite Google indipendentemente dalle dimensioni dell’azienda (è possibile infatti anche una gestione collettiva per aziende costituite da 10 o più sedi) o dal settore di business; è un vero e proprio punto di contatto “virtuale” tra negozio fisico e potenziali clienti con effetti interessanti anche sul posizionamento organico di aziende che possiedono un sito web, massimizzandone la visibilità.
L’obiettivo di questo re-branding è quello di aumentare la trasparenza e la sicurezza relativa alle informazioni reperibili sul web e allo stesso tempo migliorarne l’accessibilità rendendone l’utilizzo più semplice e intuitivo.

 

Le ultime dal blog

Nimaia parte della Seeweb Community Partner

Siamo lieti di annunciare di aver partecipato al prestigioso evento dedicato alla Seeweb Community Partner, tenutosi recentemente a Bologna. Questo incontro ha riunito numerosi partner di Seeweb, nostro partner tecnico di fiducia tra i primi...
leggi tutto