Perchè la fattura e l’addebito di Google Ads non coincidono?

9 marzo 2020

Il vecchio Google adwords, confluito a partire dal 24 Luglio 2018 nel nuovo Google Ads, è lo strumento più utilizzato dai web marketer di tutto il mondo per l’acquisizione di traffico a pagamento su rete di ricerca (e non solo..) di Google.

Con questo articolo intendiamo rispondere a un quesito che ci viene posto di frequente, soprattutto da chi, in particolare commercialisti o contabili, non hanno a che fare con gli strumenti di web marketing, ma che si trovano “costretti” a capirne le dinamiche per motivi fiscali.

Ecco alcune delle domande:

“Ciao, scusami ti chiedo una mano nell'addebito del 31/01/20 di Google mi vedo € 123,22 mentre la fattura è di € 135,81 ho provato a leggere le istruzioni ma non riesco a capire. Potresti aiutarmi a trovare l'errore?”

Oppure:

“Ciao, ti disturbo in quanto il commercialista nel prospetto allegato ha notato delle differenze tra le fatture ed il pagato.

Potresti aiutarmi a capire in merito?"

 

La risposta in realtà è molto semplice, ed è Google stesso che ce la fornisce:


“L'importo verrà addebitato quando il saldo raggiunge 500,00 € o 30 giorni dopo l'ultimo pagamento automatico, a seconda dell'evento che si verifica per primo.”

Dal giorno in cui avviene la verifica del sistema di pagamento, in caso di pagamenti automatici attivati, Google conterà 30 giorni prima di addebitare l’importo speso dalle campagne pay per click, a meno che l’importo non raggiunga prima di 30 giorni la soglia stabilita affinché possa avvenire il pagamento automatico.

La fatturazione invece è sempre relativa al mese del calendario (ad esempio fattura di Febbraio 2020...), ed è disponibile entro i primi 5 giorni del mese seguente a quello fatturato.

La confusione si genera soprattutto per quei clienti in cui si verificano addebito e fatturazione a pochi giorni di distanza (fine o inizio mese); la fattura non corrisponde con l’addebito semplicemente perché i 2 processi vengono effettuati in giorni diversi e considerando periodi diversi.

 

Conclusioni:

Abbiamo appurato che:

 
- Google utilizza metodi diversi per fatturazione e addebiti;

- la fatturazione avviene ad ogni fine mese di calendario;

l’addebito avviene ogni 30 giorni dalla prima verifica del sistema di pagamento o dal precedente pagamento automatico, a meno che non si raggiunga la soglia di pagamento stabilita prima di questi 30 giorni.

Potete dunque stare tranquilli e rassicurare i vostri consulenti contabili.

Google non sbaglia i conti (si spera!) ma semplicemente utilizza 2 metodi e 2 tempistiche diverse per effettuare addebiti e fatturazioni.

 

Marco Bersani

Vuoi rimanere informato sul blog di Nimaia?

Nimmaia skill

Contattaci

Daremo forma al tuo progetto


Scrivici, conosciamoci, collaboriamo



Contatti principali

tel: +39-0541-775906

lu-ve, 10:00-12:00 / 15:00-17:00

info@nimaia.it