Google immagini diventa parte di Google Shopping: Cosa cambia In Google Ads?

8 marzo 2019

Il percorso di acquisto di milioni di utenti passa ogni giorno attraverso Google e i suoi partner, e questo non è una novità. Ciò che è meno noto invece è che gran parte di questi utenti utilizza anche Google Immagini per cercare ispirazioni, idee e prodotti relativi a categorie principali di acquisto come casa, bellezza e fashion.
 
Proprio per questa ragione è stato annunciato che da fine marzo 2019 Google Immagini sarà la nuova integrazione della rete di Google Shopping; gli annunci Shopping come annuncia lo stesso Google “verranno considerati idonei a comparire nei risultati di Google immagini quando gli utenti cercano parole chiave pertinenti”.
 
Cosa cambia per chi gestisce campagne Shopping in Google Ads?
 
A livello di gestione operativa, fondamentalmente nulla.
Le campagne continueranno a pubblicare i tuoi annunci di prodotto o vetrina allo stesso modo.
Ciò che invece è da tenere sotto controllo è la variazione del traffico, che in seguito a questa nuova integrazione porterà a due sostanziali cambiamenti:
 
- campagne pubblicate sulla rete dei partner di Google: potrebbe verificarsi una diminuzione del traffico proveniente da questa sorgente, e al contrario, un aumento del traffico proveniente dalla rete di ricerca;
- campagne pubblicate solo su rete di ricerca: aspettatevi un sostanziale aumento del traffico fino al 10% con costi per clic inferiori, mentre non ci saranno ripercussioni sui tassi di conversione.
 
Cosa tenere in mente
 
Gli annunci Shopping compariranno ufficialmente anche in Google Immagini a partire dalla fine di marzo. Google Immagini verrà considerato quindi a tutti gli effetti parte della rete di ricerca e non più partner di Google; i dati storici però non verranno rivisti, quindi attenzione alle comparazioni con periodi precedenti!

Marco Bersani

 

Fonte: www.blog.google/products/ads/shopping-google-images/
 

Condividi l'articolo!